mercoledì 25 marzo 2009

Forse

Com'è bello
lascio siano gli altri a dirlo
com'è strano
mi riesce più semplice
che cosa è stato di tutto ciò che non ho capito
quando dentro le tue parole il suono ha vinto sul significato
se mi vedi convinto poco importa che lo sia anche tu forse,
forse, mi affiderò all'esperienza forse, forse,
forse non farò più resistenza
com'è freddo,
com'è strano
sembra quasi di baciare un uomo
ho cercato di restare immobile anche quando non mettevo a fuoco il vuoto forse,
forse, mi affiderò all'esperienza forse,
forse, non farò.
ho vissuto tempi di piccole battaglie e senz'altro molte cose non le rifarei
ho cercato di restare immobile anche quando non mettevo a fuoco il vuoto
che cos'è un artista chi sono io
meglio immaginarsi che viversi
stanlio che cade in ogni tranello
giuro che domani sarò meglio
Bluvertigo

3 commenti:

  1. giuro anch'io che domani sarò meglio...

    RispondiElimina
  2. e avevi ragione!!!
    perfettissime!!! e come direbbe sampi"gnocche paura"...

    RispondiElimina